23.6 C
Milano
lunedì, 27 Maggio 2024
  • Intesa San Paolo SpazioXnoi
HomeSportLo yoga, attività accessibile a tutti 

Lo yoga, attività accessibile a tutti 

di Angelo Inzoli


Corte Regina, in viale Monza 16, è un angolo nascosto della nostra zona in cui accadono però molte cose relative al benessere e al movimento. Per poter vedere il centro bisogna entrare in uno dei tanti usci del viale che da piazzale Loreto va verso Sesto. È proprio in questi locali che a settembre inizierà una serie di corsi di Yoga condotti da Sara D’Incal, insegnante di yoga del respiro, raja yoga e yoga mindfulness. 

I corsi al mattino (mercoledì e venerdì alle ore 9.00) saranno maggiormente dedicati al risveglio corporeo ed energetico con semplici sequenze dinamiche; quelli nel tardo pomeriggio (mercoledì ore 19.00) si soffermeranno su forme e posizioni capaci di portare verso stati meditativi e di rilassamento, e un ultimo corso di yoga mindfullness, il venerdì sempre nel tardo pomeriggio, sarà dedicato a pratiche di consapevolezza per conoscere meglio il funzionamento della mente. Vediamo di entrare un po’ nel dettaglio con la curatrice: 

Che cosa proponete?

Uno corso di yoga accessibile a tutti, a partire da coloro che sentono l’esigenza di fare una attività fisica dolce, non competitiva. 

Che cosa è lo Yoga?

Lo yoga è nato in India ma è una disciplina senza tempo e senza connotazione culturale. Attraverso un insieme di allungamenti, torsioni, posizioni di equilibrio ci insegna ad ascoltare il corpo, il respiro, le sensazioni interiori.

Perché è importante fare Yoga oggi?

Viviamo in un periodo pieno di incertezze e stress, acuitosi dopo la pandemia. La pratica dello Yoga aiuta a staccare la spina e a rallentare il ritmo di una mente iperattiva aiutando a migliorare salute e qualità della vita. Può diventare una esperienza di riscoperta dei rapporti tra corpo e mente per capire chi siamo… Conoscersi meglio ci sprona ad essere più veri e liberi. 

A chi vi rivolgete?

A tutti. Ci piacerebbe far conoscere la nostra proposta alle varie associazioni di quartiere per raggiungere persone, italiane e straniere, che non sono amatori di queste pratiche o che proprio non hanno mai avvicinato le discipline corporee e la meditazione. 

Cosa dire a qualcuno che è incerto se impegnarsi in questa attività?

Prima di iscriversi sarà possibile fare una o due prove. Potresti essere sorpreso e capire che investire qualcosa in termini di tempo e denaro per sé stessi è importante.

ARTICOLI CORRELATI

Articoli più letti

Numero 02-2024

Interviste recenti