12.7 C
Milano
domenica, 2 Ottobre 2022
HomeEventi e appuntamentiUrban Cluster con Eloisa Manera in concerto al Teatro Blu

Urban Cluster con Eloisa Manera in concerto al Teatro Blu

Venerdì 30 settembre alle ore 21 il Teatro Blu di Via Cagliero 26 – ospita un concerto dal vivo che fa parte del festival Jazz Mi con musicisti internazionali tra cui Eloisa Manera, la miglior violinista jazz italo-spagnola.

Il biglietto costa 10 euro e il ricavato (tolte le spese) verrà devoluto alla Caritas Parrocchiale di S. Angela Merici. È un’opportunità unica ascoltare dell’ottima musica dal vivo e sostenere chi ha bisogno di aiuti.

Info e prenotazioni: teatrali.org / 380 28 12 735 (anche WhatsApp) / info@teatroblu.org

“Il tempo danza sul treno per Baltimora”

“Il tempo danza sul treno per Baltimora” è il titolo del live degli Urban Cluster (con special guest: Eloisa Manera). il gruppo prende vita dall’incontro di quattro musicisti dai percorsi molto diversi. la loro ricerca musicale si condensa in strutture sempre articolate e molto sviluppate che raccontano lunghe storie cariche di emozioni.

Eloisa Manera

La violinista italospagnola Eloisa Manera, è attiva in una vasta gamma di ambienti musicali ed espande costantemente i suoi talenti in un’ampia varietà di stili che fanno parte di contesti artistici sia tradizionali che sperimentali.

Eloisa Manera

Ha iniziato a suonare a 8 anni e ad oggi non si è mai fermata. Laureata nei Conservatori di Venezia, Cremona e Milano sia in Classica che in Jazz, ha studiato anche in Germania, Spagna e Stati Uniti.

Ha partecipato a produzioni musicali con Herbie Hancock, Karl Berger e Ingrid Sestro, Ralph Alessi, Chris Cutler, Keith e Julie Tippett, Mike e Kate Westbrook, Adam Rudolph, Cyro Baptista, Enrico Intra, Roberto Cecchetto, Andrea Dulbecco, Mario Marzi, Simone Zanchini, Marco Remondini, Yigit Ozatalay, John Ehlis, Sana Nagano, Amalia Lopez Chueca, Yasuno Katsuki e moltissimi altri.

Ha suonato in Italia, Francia, Inghilterra, Svizzera, Portogallo, Germania, Spagna, Stati Uniti, Marocco, Turchia, dal Teatro alla Scala di Milano al ‘The Stone’ di New York.

Urban Cluster

La città, è il luogo dove le idee, i progetti, i sogni, le persone, le sensazioni, si coagulano per formare un cluster, un aggregato dalle mille facce, compatto, indivisibile, una massa piena di energia come un immenso atomo. E’ questo Urban Cluster, un progetto sonoro totale, senza confini di stile o genere, che si muove sempre sull’orizzonte dell’improvvisazione alla ricerca di nuove emozioni.

Urban Cluster prende vita dall’incontro di quattro musicisti dai percorsi molto diversi.

Rino Trasi arriva dal mondo della musica contemporanea e della sperimentazione elettronica; Emanuela Ferrari è una pianista cembalista classica che successivamente si è dedicata al jazz; Francesco Esposito è un clarinettista che ha vissuto anni di orchestra e di rigore interpretativo; Paolo Ragni è un batterista dall’esperienza poliedrica, rock, jazz ma anche commerciale.

ARTICOLI CORRELATI

Articoli più letti

Numero 03-2022

Interviste recenti