5.4 C
Milano
martedì, 29 Novembre 2022
HomeEditoriali e FondiNolo, Centrale-Raccordati, Navigli tre temi da seguire

Nolo, Centrale-Raccordati, Navigli tre temi da seguire

Nell’ultimo trimestre, tra i tanti eventi e dibattiti in zona 2, sono particolarmente emersi la vivacità e la diffusa presenza della comunità di Nolo, il Forum presso l’Excelsior Hotel Gallia e le successive riunioni con l’Assessore Pierfrancesco Maran sul probabile avvio del programma di ristrutturazione delle due piazze ai lati della Stazione Centrale e dei Magazzini Raccordati, cui si sono collegate alcune esposizioni del Fuori Salone in via Ferrante Aporti, e il dibattito sulla riapertura dei Navigli. Di tutto ciò diamo conto in questo numero con articoli dedicati, perché crediamo che siano tre temi da seguire, da approfondire e da offrire alla riflessione dei nostri lettori.

Nel caso di Nolo si assiste all’espansione di un movimento nell’area a Nord di piazzale Loreto, compresa tra via Padova, viale Monza, via Venini. Questa nuova realtà sta ancora prendendo forma e forse solo con il tempo i suoi confini saranno più facilmente tracciabili.

NoLo Social Streect, nato attraverso il passaparola via Internet, è un esempio di condivisione generazionale che si ritrova nei luoghi più disparati, provocando una riqualificazione del quartiere dal basso, attirando artisti e creativi.

Si vanno diffondendo eventi diversi, laboratori di creativi, gallerie d’arte, spazi di coworking, start-up. Si inaugurano locali, mercatini, attività terziarie ed è nata anche Radio NoLo che dialoga con gli abitanti della zona. Tutto ciò è anche favorito da un precedente calo degli affitti, da un ottimo collegamento con il centro città e da un contesto sempre più internazionale.

L’articolo di fondo dell’Assessore Pierfrancesco Maran fa il punto sulla ristrutturazione di Centrale-Magazzini Raccordati, alla luce del rinnovato impegno di Grandi Stazioni Retail, mediante il suo amministratore delegato, Alberto Baldan.

Questo annoso problema di degrado dura da oltre 30 anni e si spera che, anche attraverso la pressione delle associazioni territoriali, di cui riportiamo le dichiarazioni delle 4 presidenti, possa finalmente registrare l’avvio concreto di un piano di trasformazione positiva sia pure realizzato in tempi non brevi.

Intanto, lo stimolo di Ventura Projects ha portato per il secondo anno all’occupazione di sei grandi magazzini come location di esposizioni di pregio del Fuori Salone.

Abbiamo, infine, registrato dei segnali presenti in zona 2 di un dibattito che sta montando sulla riapertura o meno dei Navigli.

A pagina 23 di questo numero riportiamo due opinioni sostanzialmente contrapposte di Giangiacomo Schiavi e di Marco Balsamo, che aprono il dibattito sul nostro giornale. Ma di grande rilievo e molto autorevole è anche l’ultima risposta data dall’assessore Roberto Tasca nell’intervista a pagina 3 in merito a questo tema. Attendiamo contributi da parte dei nostri lettori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here