25.5 C
Milano
martedì, 18 Giugno 2024
  • Intesa San Paolo SpazioXnoi
HomeVarieCiclofficina SundayRide Bike Garage

Ciclofficina SundayRide Bike Garage

di Loris Reale


Aperta da qualche anno in via Ponte Seveso 40, fornisce assistenza ai ciclisti di quartiere e a quelli che lo frequentano per lavoro o studio, per le riparazioni alle biciclette.

Il negozio ha infatti una officina interna per interventi che vanno dalla semplice sostituzione delle camere d’aria e copertoni, passando dalla regolazione dei cambi e dei freni, fino alla centratura dei cerchi. Si occupa anche di riparazione e sostituzione ricambi di monopattini.

L’attività commerciale si caratterizza però anche per servizi personalizzati quali la verniciatura dei telai, grazie alla collaborazione con laboratori di verniciatura professionale. Chi decide di cambiare il colore della bicicletta spesso è spinto dal piacere di dare nuova vita al proprio mezzo, al quale è affezionato da anni, molto spesso eredità di genitori o nonni. Con la scelta del nuovo colore si accompagna l’esigenza di nuovi accessori in tinta, quali manopole, selle, cestini, articoli che possono essere scelti in tantissimi colori, forme e taglie dai cataloghi presenti in negozio.

Proprio in ottica di ridurre lo spreco, riutilizzare e riciclare alcuni telai, SundayRide Bike Garage seleziona quelli recuperati, dalle geometrie più interessanti per creare dei veri e propri “pezzi unici” che propone in vendita ai suoi clienti.

La diffusione esponenziale negli ultimi anni della bicicletta quale mezzo di trasporto locale prioritario per una certa fetta dei cittadini ha comportato conseguentemente la richiesta di accessori per rendere più comodo e facile ad esempio il trasporto dei bimbi. I seggiolini disponibili sono generalmente di due tipi: per montaggio al manubrio per bimbi più piccoli, da fissare sul portapacchi posteriore per bambini più grandi. SundaYRide distribuisce anche dei modelli di carrellino per trasporto bambini da attaccare alla ruota posteriore, come un piccolo rimorchio. Sono disponibili invece da pochissimo le E-Bike cosiddette “family” che montano di serie un vano di carico posteriore per 2 bambini, attrezzabile con seggiolino per i piccoli o cuscinetti per i grandi.

Altri accessori molto richiesti sono i cestini e le borse in materiale tecnico da montare al manubrio, sul portapacchi posteriore ed in altre aree del telaio, sia per il trasporto occasionale che per il cicloturismo.

L’aspetto sicurezza in bicicletta e per la bicicletta sono temi molto sentiti dai ciclisti. Proteggersi soprattutto il capo in caso di urti è fondamentale grazie all’uso del casco omologato. Proteggere la propria bicicletta dai furti è altrettanto importante, SundayRide consiglia di utilizzare sempre sistemi a catena o arco di buona qualità e di spessore minimo di 8/10mm, possibilmente abbinando 2 sistemi, 1 per fissare il telaio ed una ruota, l’altro per assicurare la seconda ruota.

Il negozio offre un’ampia gamma di brand italiani dei ciclismo, sia per l’acquisto di biciclette muscolari che per quelle a pedalata assistita, che possono essere anche ordinate comodamente dal sito online www.sundayride.it con il vantaggio di poter rateizzare l’acquisto fino a 24 rate con PagoLight di Compass.

SundayRide Bike Garage partecipa attivamente ai tavoli di discussione di varie associazioni di settore e locali per diffondere la consapevolezza e far conoscere i vantaggi della mobilità a 2 ruote. Offre consulenza dedicata alle PMI per la creazione di flotte su misura per i collaboratori, che rappresentino anche un benefit personale, per l’utilizzo nello svolgimento delle commissioni quotidiane o per l’uso nel tempo libero.

Abbiamo chiesto al titolare quale intervento ai favore dei ciclisti migliorerebbe la fruibilità della Zona 2 e ci ha suggerito: l’estensione di piste ciclabili e di spazi dedicati per il parcheggio di biciclette, spesso i ciclisti devono cercare “un palo” adatto al proprio lucchetto. Un’idea potrebbe essere quella di destinare, al pari dei dehors dei bar, delle aree sicure di parcheggio e ricarica per le E-Bike sotto i marciapiedi, così da rendere più sicuro e fruibile l’uso dei mezzi.

ARTICOLI CORRELATI

Articoli più letti

Numero 02-2024

Interviste recenti