Home

Chi siamo

    • Premessa
    • Consiglio
    • Statuto
    • Scheda di adesione
    • La redazione
    • Altri dati

Archivio

Articoli

Eventi

Social

Dove trovarci

Contatti

Quo Vadis?

Home

di Angelo Inzoli

Numerosi titoli nazionali PGS nelle categorie Under 13, Under 14, Under 16 e Libera

Il Gruppo sportivo Cagliero è nato nel 1980 grazie ad un’iniziativa di alcuni insegnanti e genitori degli allievi della Scuola Media Statale R.Franceschi, di via Cagliero 20 a Milano, tuttora sede dell'associazione. Lo scopo dei soci fondatori era quello di costruire l’ambiente ideale per avviare i ragazzi della zona 2 alla pratica sportiva, creando una collaborazione virtuosa tra docenti, volontari e famiglie dei ragazzi/e.
Attualmente l'associazione collabora anche con altre scuole della zona: Scuola primaria Muratori e Menotti di via Muzio, Scuola primaria Fabbri e con le scuole secondarie Govone e Galvani.
Il Gruppo Sportivo Cagliero nel corso degli anni si è trasformato in una Associazione Sportiva Dilettantistica. Dall’anno della sua fondazione ad oggi l’associazione è stata protagonista di una continua crescita ed oggi vanta circa 170 atlete iscritte dalla prima elementare in poi. Le squadre del Gruppo Sportivo Cagliero militano nei campionati provinciali o regionali FIPAV e PGS.
Lusinghieri i risultati sportivi dell'associazione che ha sfiorato con la sua prima squadra la promozione in B2 nella stagione 2015-2016 sotto la guida degli allenatori Alberto Locambio e Luca Gigli. Numerosi sono stati i titoli nazionali PGS nelle categorie Under 13, Under 14, Under 16 e Libera.
I dirigenti e gli allenatori del Gruppo Sportivo Cagliero sono determinati a non abbandonare un modello di associazione aperta a tutti i ragazzi e le ragazze del quartiere, garantendo l’impegno per favorire la loro crescita sportiva e per consolidare quanto insieme fin qui ottenuto.
Me ne parla il direttore sportivo Pierangelo Bordoni: "Non facciamo selezione. La gestione delle nostre atlete è orientata alla formazione di gruppi omogenei per abilità e disponibilità di tempo. Cerchiamo di garantire ad ogni nostro atleta un suo spazio in cui possa esprimere le abilità tecniche che con noi ha maturato. Riteniamo che una corretta educazione sportiva possa contribuire positivamente alla crescita dei nostri atleti ai quali chiediamo anche l’ottenimento di votazioni scolastiche lusinghiere".
Attualmente il Gruppo Sportivo Cagliero è economicamente autosufficiente e finanzia la sua attività grazie alle quote dei suoi soci ed al supporto prezioso del Consiglio di Zona e dei partner disposti a fornire materiale tecnico.
Nella strategia associativa e sportiva della Cagliero un ruolo importante è assunto dal ritiro di inizio anno, organizzato a Cesenatico all'inizio di settembre. Si tratta di un evento atteso e amato da tutte le atlete, perché, durante questa full immersion di 5 giorni di volley, nascono e si rafforzano numerose e durature amicizie.
Negli ultimi anni sta diventando sempre più delicato il passaggio da una pallavolo prettamente ludica come quella proposta dal Minivolley Under 13 ad una pallavolo più strutturata. Quando il risultato sportivo comincia ad essere fortemente influenzato dalle abilità tecniche e da un maggiore impegno in allenamento, gli aspetti socio-relazionali iniziano a vacillare. Lo spiega il Direttore sportivo Bordoni: "L’ottenimento di un risultato sportivo (la pallavolo non prevede il pareggio) è influenzato dalla somma delle abilità, non solo sportive, dei singoli atleti che formano la squadra. Soprattutto in età adolescenziale si fa sempre più fatica a massimizzare in tal senso il lavoro in palestra. Anche in presenza di forti amicizie molte volte prevalgono logiche individualiste che mal si conciliano con uno sport di squadra come la pallavolo".

Per maggiori informazioni: www.gscagliero.it
Pagina facebook: gruppo sportivo cagliero

Ultimo numero

Login