Home

Chi siamo

    • Premessa
    • Consiglio
    • Statuto
    • Scheda di adesione
    • La redazione
    • Altri dati

Archivio

Articoli

Eventi

Social

Dove trovarci

Contatti

Quo Vadis?

Articoli

largo degli artisti

di Riccardo Pozzani

I due progetti sono nati da una proposta  dell’Associazione 4Tunnel, a conclusione di un percorso partecipato nato nel 2013 e portato avanti, dopo una lunga fase di ascolto e di partecipazione dei residenti,  con l’ex- Consiglio di Zona 2, l’Assessorato ai Lavori Pubblici e l’Ufficio Tecnico del Comune.

Il primo (largo degli Artisti) ha modificato quello che era un “non-luogo”, l’incrocio tra le vie Lumière-Soperga-Cavalcanti-Oxilia-Sauli-Battaglia. Questo spazio era penalizzato da grossi problemi di sicurezza, dovuto a incroci e attraversamenti ciechi, completamente soffocato dal parcheggio selvaggio. L’intento del progetto è stato quello di realizzare una vera e propria piazza con nuovi alberi (biancospini) e delle originali sedute in cemento a forma di mezzelune attorno all’aiuola

Deleidi Chiara

di Chiara Deleidi

Partiamo da un fatto: dal 2016 non siamo più Zona 2, siamo diventati Municipio 2. Dal 5 Giugno abbiamo non solo un Consiglio di Municipio ma anche, per la prima volta, una giunta. La giunta è composta da presidente di Municipio, due assessori che sono anche consiglieri ed un assessore non eletto, nominato dal presidente. Il suo compito è quello di deliberare, snellendo ed ottimizzando il lavoro del Consiglio. Purtroppo nel nostro caso la parola chiave

Sorrentino Carlo

di Carlo Sorrentino, Presidente del Consiglio di Municipio 2 di Milano

Per prima cosa ringrazio Noi Zona 2 per l’ottimo lavoro che state facendo nei nostri quartieri e l’opportunità che date alle piccole realtà politiche, e non, del nostro Municipio.

Il ruolo che ricopro è particolare, perché se da una parte sono un Consigliere ben consapevole della responsabilità politica che ho verso il mio elettorato, dall’altra come Presidente del

Voce Amica

L’associazione milanese Voce Amica da più di 30 anni fornisce aiuto e ascolto alle persone in difficoltà

di Giovanna Carollo

Nata nel 1985, Voce Amica è una onlus (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) di ascolto, apolitica e aconfessionale. Dalla sede di Milano, i volontari di questa associazione rispondono ogni giorno a telefonate provenienti da tutta Italia. A chiamare sono persone che, angosciate da qualche problema personale, non sanno a chi

Buccoliero Cosimadi Pietro Scardillo

Cosima Buccoliero, 48 anni, è attualmente Dirigente – Direttore Aggiunto della Casa di Reclusione Milano Bollate. Abita in zona 2 nel quartiere di Nord Loreto (Nolo). E’ madre di due figli. Si reca tutti i giorni di buon mattino al lavoro, utilizzando i mezzi pubblici, nonostante la lunga distanza tra l’abitazione e il carcere di Bollate. Ad oggi in questo istituto penitenziario sono presenti 1.200 detenuti, inferiore quindi alla capienza

Rabaiotti Gabriele

di Pietro Scardillo

Gabriele Rabaiotti ha 47 anni, vive nel quartiere Barona, padre di cinque figli. Laureato in Architettura al Politecnico di Milano, dove è anche Ricercatore del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani ed insegna Analisi della città e del territorio. E’ stato presidente di zona 6 nella precedente consiliatura. Si è occupato di interventi di housing sociale e di progetti di rigenerazione in quartieri degradati e difficili di diverse

Riccardi Andrea

L’intervento di Andrea Riccardi nella Giornata della Memoria

di Silvio Mengotto

Alcuni lettori pensano che la memoria del passato non interessa più di tanto. Sotto questa velata critica credo che alberghi una obiezione che merita di essere portata alla luce e in superficie. Se la storia, la memoria, con il trascorrere del tempo vengono ricordate solo nella sfera della ritualità, c’è il grosso rischio che perdano senso e, proprio con il trascorrere degli

Canavero Alfredo

di Alfredo Canavero docente di Storia Contemporanea Università Statale di Milano

Il prossimo 25 marzo si celebrerà il sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, che istituirono la Comunità Economica Europea (CEE) e l’Euratom. Fu un importante passo in avanti verso l’integrazione europea, che era cominciata nel 1952 con la nascita della Comunità Europea per il Carbone e l’Acciaio (CECA) e che il fallimento della Comunità

di Pietro Scardillo

Nella sala degli Orazi e Curiazi del Palazzo dei Conservatori, in Campidoglio a Roma, il 25 marzo 1957 vennero istituite e disciplinate la Comunità economica europea (CEE) e la Comunità europea dell'energia atomica (CEEA o Euratom). I trattati furono sottoscritti dai rappresentanti dei sei Paesi fondatori: per l’Italia Antonio Segni e Gaetano Martino; per la Francia Christian Pineau e Maurice Faure; per la Germania Ovest Konrad Adenauer e Walter

informatica al carcere di Bollate

La testimonianza di Lorenzo Lento docente di informatica di Universo Cooperativa Sociale che opera dentro il carcere di Bollate

Le aule di informatica di questa enorme fortezza di ferro e cemento di Bollate sono piene di studenti: ad oggi sono iscritti in 29 di cui oltre il 60% stranieri; la maggior parte di loro non arriva alla licenza media. Molti altri sono in "lista di attesa" per poter accedere ad uno dei percorsi formativi. Quelli che frequentano i corsi avanzati, sono seriamente

Museo del manifesto cinematografico via Gluck

 

In riferimento alla petizione "Salviamo il Museo del Manifesto Cinematografico di Via Gluck", che trovate in fondo all'articolo, abbiamo ricevuto il seguente comunicato:

COMUNICATO STAMPA

Il Museo del Manifesto Cinematografico in Via Gluck, 45, è una meravigliosa realtà ed importante ricchezza del Municipio 2.

Custodisce più di 150.000 manifesti, locandine e fotobuste che raccontano la storia del cinema. In più ci sono bozzetti originali come quello

Ultimo numero

Segnaliamo ...

Feed

Login