BUON NATALE E BUON ANNO, NONOSTANTE TUTTO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sironi

di Pietro Scardillo

Nonostante l’orribile pandemia del Covid-19, che ci impedisce, tra l’altro, di poter contare sulla nostra rete distributiva del giornale e sul fondamentale contributo finanziario dei nostri inserzionisti, abbiamo deciso di pubblicare egualmente il numero di dicembre di Noi Zona 2, sia pure in edizione ridotta (12 pagine anziché 24), senza inserzioni (per non mettere in difficoltà i nostri fornitori in questo periodo), con distribuzione su 2 canali: il nostro sito web www.noizona2.it, che a sua volta è collegato con alcuni social network, e la diffusione via mail verso circa 3.000 destinatari.

Ci è sembrato molto importante festeggiare la ricorrenza natalizia, con un taglio che si rifà un po’ alla tradizione (apriamo il giornale con la famosa poesia “La notte santa” di Guido Gozzano), ed ogni pagina ha spunti natalizi. Ma anche per aprire la speranza al nuovo anno, dopo un terribile anno bisestile, che ha confermato in sovrabbondanza il noto detto popolare “Anno bisesto, anno funesto” che sembra risalire all’epoca degli antichi romani e che nel secolo XVesimo si era già distinto come portatore di epidemie. Vale la pena di ricordare che in Italia alcune grandi tragedie sono avvenute in anni bisestili, per esempio i terremoti di Messina, del Belice e del Friuli, verificatisi rispettivamente nel 1908, nel 1968 e nel 1976.

Ma ci è sembrato importante segnalare anche alcune iniziative di solidarietà in zona 2 per aiutare le numerose persone e famiglie in stato di grave difficoltà. Proponiamo aggiornamenti sulle nostre rubriche abituali, ma anche sulla scuola e sulla situazione dei teatri in zona 2.

La nostra sensazione, sulla base delle segnalazioni che riceviamo, è che numerose associazioni stiano lavorando attivamente sia attraverso proposte online, sia attraverso la programmazione di iniziative da sviluppare nel prossimo anno. Questo atteggiamento positivo, che vuole reagire alla passività, alla sfiducia, alla rassegnazione, può diventare un motore propulsivo per il lancio della ripresa post-Covid, che dovrà trovare nella prospettiva della somministrazione del vaccino una società già pronta a muoversi molto velocemente per recuperare le gravi perdite e il tempo perduto. Tra l'altro numerose imprese e artigiani, anche nella nostra zona, hanno continuato la loro attività, sia pure nei limiti consentiti, per garantire la continuità produttiva e commerciale, ma soprattutto l’occupazione.

Non resta che farci gli auguri per vivere al meglio in intimità il prossimo Natale, stanti le forti limitazioni sulla possibilità di coinvolgere i nostri parenti non conviventi e amici. Ma anche i migliori auguri per il prossimo anno, che riscatti le disgrazie del 2020, e che apra una nuova era di serenità, di fiducia e di benessere, il più allargato possibile.

Facciamo anche gli auguri migliori al nostro giornale, perché possa continuare con i successi ottenuti negli ultimi anni ancor più nel 2021! Buon Natale e Buon Anno a tutti!

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Cerca

Copyright © 2021 NoiZona2, developed by AgoràFutura.Net - All rights reserved.

Search