SCUOLE APERTE: COME? QUANDO?

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

scuola

di Roberta Osculati

www.robertaosculati.it

 

Scuole aperte: Come? quando?

Mentre accolgo con sollievo la decisione di riaprire le classi fino alla prima media anche in zona rossa, la mia riflessione è non solo sul quando, bensì soprattutto sul come.

«La scuola è uno specchio concavo della società: ci restituisce ingrandite, qualche volta ribaltate, le sue potenzialità e virtù insieme alle inefficienze e ai vizi» (Luigino Bruni).

In quest’ultimo anno, la scuola ha manifestato la sua fragilità, non tanto in merito alla capacità di svolgere “il programma”, ma in rapporto alla sua dimensione comunitaria. Non hanno fatto bene alla scuola le contese tra quali fossero i servizi “essenziali”, tra le attività che avessero “più diritto” di aprire, tra quali fossero i “settori vitali” per l’economia del Paese… Questo dibattito ha dimenticato di guardare alla scuola per quello che è primariamente: una comunità educante, un laboratorio di esperienze nel quale i giovani sono protagonisti di un percorso condiviso per elaborare il presente nell’intreccio tra passato e futuro, tra memoria e progetto. La carenza di questo percorso ha fatto esplodere diverse criticità, tra cui nuovi fenomeni di violenza giovanile. Abbiamo bisogno di una nuova grammatica sociale, dove l’educazione venga prima dell’istruzione, dove il fare comunità venga prima del successo individuale. Se la scuola trasmette cultura, ricordiamoci sempre che sapienza non è sapere, bensì riuscire a dare sapore alla vita. Di questo molti nostri giovani oggi sentono la mancanza.



 

Cerca

Copyright © 2021 NoiZona2, developed by AgoràFutura.Net - All rights reserved.

Search