“COMUNICARE BENE” PER TORNARE A LAVORARE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

FOTO T. Officina i Facilitatori 

di Daniela Airoldi Bianchi

Responsabile progetti e formazione del Teatro Officina

Il progetto mira a creare una nuova figura di volontario: il facilitatore territoriale. Cittadini ben radicati nel quartiere e motivati a migliorarlo, che svolgono il ruolo di aggregatori e di propulsori di processi sociali positivi grazie alla maturazione di competenze specifiche nel campo della mediazione interculturale, della gestione dei conflitti, della creazione di leadership e di processi di cittadinanza attiva.

Il percorso formativo è partito a febbraio 2019 e terminerà a giugno 2020. I partecipanti (una quindicina) sono stati selezionati in base alle loro motivazioni e al radicamento in contesti di fragilità sociale: sono delle vere e proprie “sentinelle” interne ai cortili di case  di via Padova e di Viale Monza, e grazie al nostro intervento sono divenuti referenti per tutti gli operatori sociali esterni (educatori, assistenti sociali, animatori, ecc.) che in quelle case operano.

Gli incontri sono tenuti da esperti del Teatro Officina con competenze nella comunicazione sociale, nella creazione della leadership, nelle gestione delle dinamiche sociali e nella mediazione interculturale. Inoltre alcuni incontri di  formazione sono affidati a  CORE- lab per la gestione dei conflitti e alla giurista Francesca Ferrè per la cornice legale. Si sono già organizzati sei eventi nei cortili delle case popolari, realizzati dal Teatro Officina e dai volontari in formazione.

La Rete dei facilitatori di via Padova sarà una risorsa territoriale che resterà a disposizione di tutti e diventerà un moltiplicatore strutturato delle possibilità per tutti di operare su un territorio fragile. Il percorso formativo dei 15 volontari arricchirà Via Padova  di risorse umane qualificate emerse da contesti difficili, figure non calate dall’alto e dall’esterno, ma frutto di un intreccio di enablement e di empowerment. Il form del progetto potrà essere replicabile in altre zone fragili della città.

Il progetto Comunicare bene è finalizzato sia a favorire le capacità espressive di chi proviene dalla vita in strada, sia a maturare competenze specifiche nella gestione di colloqui per la ricollocazione nel mondo del lavoro, grazie ai percorsi di reinserimento sociale che La Casa dell’Accoglienza E. Jannacci di Milano mette in atto. A ciò si aggiunge ora con questo progetto un setting formativo sulla comunicazione efficace: come ci si presenta, come si sostiene lo sguardo del selezionatore, come rispondere ad una domanda imbarazzante, come parlare con voce chiara e con la giusta autorevolezza, come  valorizzare le competenze maturate nella precedente vita lavorativa. Sono esercizi del Laboratorio, che prevede anche la simulazione di colloqui di lavoro e/o di richiesta di accesso ai servizi.

L'utenza è composta da una ventina di Ospiti; è coinvolto un Dirigente aziendale di ZetaService, ditta che ha sede davanti alla Casa e che mette a disposizione la competenza di alcuni Responsabili Risorse umane per le simulazioni. Si videoregistrano le simulazioni e si analizzano con gli Ospiti, per capire i propri punti forza e i progressi fatti.

Il progetto finora ha assolto a diverse e importanti funzioni:

  • é divenuto luogo formativo personalizzato in cui si lavora sull’autostima del singolo, rafforzandolo  nell’avere fiducia in sé e nelle proprie capacità
  • è divenuto  gruppo di sostegno psicologico:  Il rafforzamento delle proprie caratteristiche positive ha generato nei senza dimora una nuova percezione di sé, del proprio valore e delle proprie capacità
  • è diventato gruppo di auto-aiuto: gli utenti che frequentano sono motivati e ciò genera positività nelle relazioni fra loro.

Il progetto ha generato inclusione sociale e culturale per tutti coloro che hanno partecipato creando un osmosi positiva tra il “dentro” la casa e il “fuori”.

Cerca

Copyright © 2020 NoiZona2, developed by AgoràFutura.Net - All rights reserved.

Search