LA SQUADRA FEMMINILE DI BASKET SANGA MILANO GIOCA DA 11 ANNI IN SERIE A

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

FOTO T. Officina i Facilitatori 

di Marco Taminelli

E’ un Sanga Milano da record, ben 11 le stagioni consecutive in serie A2 per la squadra milanese, quello che si è presentato al via del campionato 2019/20. La dirigenza Orange ha operato come sempre “cum grano salis” durante il difficile mercato estivo. Non molti i cambiamenti in termini di volti: salutata con grande affetto la grande protagonista dello scorso campionato Estela Royo Torres, la “scommessa” di coach Franz Pinotti è stata quella di responsabilizzare il resto del gruppo squadra (roster). Non facile l’assimilazione della nuova scelta editoriale dell’allenatore meneghino, cinque sconfitte filate ad inizio torneo, complice anche un calendario davvero in salita.

Poteva essere l’inizio di una crisi profonda invece lo staff tecnico ha scelto di dare ulteriore fiducia al gruppo. La risposta è arrivata nel ruggito casalingo con Mantova, che ha fatto cambiare radicalmente direzione a Guarneri e compagne. Il centro novarese, vero totem in area colorata, è stata una delle tante protagoniste nella rincorsa Orange. Pur tormentate da infortuni in serie, hanno avuto grande impatto nella svolta sia la regista Elena Quaroni (eccellente motore della transizione), che l’ala croata Karmen Cicic, tiratrice dalla mano sartoriale. Nella scalata de Il Ponte Casa d’Aste GBC Milano i contributi più importanti però, in termini di produzione offensiva, sono arrivati dalle scorribande di Susanna Toffali. Fondamentali anche le serate balistiche da ricordare di Arianna Beretta, la grinta sotto i tabelloni di Alice Carrara e la gestione attenta di Chiara Lussana. Ma è tutto il gruppo a dare un supporto speciale a questa ascesa. Attraverso il silenzioso lavoro, in allenamento ed in partita, di capitan Giulia Trianti e delle giovanissime Orange: Giulia Pagani, Lisa Stilo, Greta Visigalli e Benedetta Dell’Orto.

Un cammino impreziosito da alcune splendide imprese realizzate (su tutte il derby vinto a Carugate) ed alcune solo accarezzate, come nelle recenti sfide contro le prime della classe, perse anche solo per un solo canestro di differenza, che hanno portato ad un confortevole risultato in chiara zona playoff. Bilancio che avvicina le milanesi all’obbiettivo stagionale (la salvezza) ma con un occhio e una grande attenzione verso i playoff che sono per tutti, ogni anno, il coronamento di una intera stagione. In questo prossimo finale di stagione, bisognerà provare a regalare altre gioie al sempre caloroso pubblico del Pala Giordani di via Cambini, infatti il palazzetto è sempre pieno di quel grande entusiasmo che caratterizzano le famiglie, i bambini e i giovani di tutto il Sanga’s Tigers Mondo. 

Cerca

Copyright © 2020 NoiZona2, developed by AgoràFutura.Net - All rights reserved.

Search