PUNTO RICREATTIVO: SPORTELLO INFORMATICO GRATUITO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

RsaPUNTO RICREATTIVO:

a Milano lo sportello informatico gratuito a favore dell’inclusione sociale

Per ridurre l’analfabetismo digitale e combattere l’isolamento sociale che la pandemia ha amplificato, l’Associazione Veronica Sacchi ODV (AVS) ha avviato il progetto Punto RicreAttivo:

presso la sede in zona Precotto è attivo il nuovo servizio di assistenza informatica di quartiere in cui volontari, in carne, ossa e mascherina, aiutano gratuitamente i cittadini in tutte le pratiche online.

Consultare il proprio fascicolo Sanitario, richiedere lo SPID, fare la spesa online, aprire un indirizzo email o accedere a piattaforme per comunicare con i propri cari. Sono solo alcuni dei servizi offerti dal Punto RicreAttivo, lo sportello informatico aperto a Milano in Via Don Guanella 11 presso la sede dell’Associazione Veronica Sacchi ODV (AVS), per aiutare e assistere gratuitamente i cittadini del Municipio 2 (zona Precotto, Viale Monza, quartiere Adriano) nello svolgimento di pratiche e procedure digitali, aumentate a causa della pandemia, ma non accessibili a tutti.

Il progetto è stato ideato dall’associazione di volontariato giovanile e finanziato dalla Fondazione di Comunità Milano, per dare sostegno e un senso di comunità a chi si trova in difficoltà e ancora più isolato in questo momento storico particolare.

Dal lockdown del marzo scorso ad oggi, l’esigenza di accedere alle tecnologie e a internet è diventata sempre più necessaria. Esiste però una fascia di popolazione che non ha questa possibilità per mancanza di competenze o di strumentazione tecnica, accrescendo l’isolamento sociale e il divario, soprattutto tra generazioni.

L’obiettivo di AVS, da sempre impegnata a sostenere chi vive una condizione di fragilità o disagio, è dare un supporto concreto e gratuito, riducendo la sensazione di solitudine generata dall’analfabetismo digitale e aggravata dalle circostanze attuali.

Le attività per cui richiedere assistenza sono: creazione di account di posta elettronica, richiesta e utilizzo dello SPID, accesso a siti quali INPS, home banking, accesso al fascicolo Sanitario, spesa e ordini online, utilizzo di piattaforme per comunicare con i propri cari, stampa e scansione documenti, iscrizione a concorsi, iscrizione dei figli a scuola, e tutte quelle pratiche che oggi si svolgono in forma digitale.

Il Punto RicreAttivo è aperto tutti i giovedi dalle 14:30 alle 17:30. Nel rispetto della normativa vigente, è necessario prenotare la consulenza scrivendo a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o chiamando il numero 375 6121754. Al momento della prenotazione occorre specificare il servizio richiesto in modo da potersi presentare con tutta la documentazione necessaria allo svolgimento della pratica.

Lo sportello è gestito dai volontari che AVS ha formato per portare sorrisi in case di riposo, centri per disabili, ospedali e carceri attraverso lo strumento della clownterapia. Con l’emergenza Covid-19 tutte le attività in presenza sono state interrotte per tutelare ospiti e pazienti, ma continuano ad essere portate avanti presso le strutture sociosanitarie in modalità digitale, attraverso videochiamate con il progetto Smart Clown.

Per estendere i pomeriggi di apertura e poter arrivare a dare assistenza a più persone, l’associazione sta selezionando volontari da formare e affiancare che abbiano tra i 16 e i 35 anni, competenze informatiche (utilizzo di mail, internet, servizi online, etc.) e una disponibilità infrasettimanale. La giovane età richiesta fa parte della mission dell’Associazione, nata nel 2001 con l’intento di avvicinare i giovani al volontariato e renderli cittadini attivi protagonisti del proprio futuro. Le candidature possono essere inviate a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

In parallelo allo sportello informatico, AVS ha in programma per il prossimo autunno dei Corsi di Media Education e di informatica per fornire strumenti concreti che facilitano la vita di tutti i giorni. L’idea è di coinvolgere gli studenti delle scuole Professionali di informatica per sensibilizzarli al volontariato giovanile attraverso azioni gratuite a sostegno di persone in difficoltà, attivando anche un dialogo generazionale.                  

L’assistenza che l’associazione offre riguarda anche esigenze di ordine pratico: sempre in Via Don Guanella 11 è infatti attivo un servizio di portineria di quartiere, aperto dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30, per facilitare la ricezione di pacchi, corrispondenza o poter lasciare a disposizione chiavi o altro. Per tutte le informazioni su come accedere al servizio chiamare il numero 02 27000276 o scrivere via whatsapp al 375 6121754 o inviare una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..                                                    

Chi è AVS

Associazione Veronica Sacchi (AVS) ODV è una realtà indipendente che nasce nel 2001 per offrire ai giovani una risposta di senso, proponendo loro percorsi formativi e di crescita e sostenendoli in esperienze positive di volontariato che li rendono portatori sani di buonumore e cittadini attivi protagonisti del proprio futuro. Utilizza la clown terapia come strumento d’azione, intesa come uso della comicità a scopo terapeutico, per portare un sorriso a chi vive una condizione di malattia, fragilità o disagio. I suoi Volontari col Naso Rosso operano in tutti quei contesti dove la figura del clown dottore possa rappresentare un momento di allegria e sospensione dal dolore. La proposta di AVS desidera mettere in luce il potenziale di molti giovani, che spesso non trovano canali adatti a valorizzare le loro risorse. Indossando le vesti di clown dottori, i giovani volontari vivono l’esperienza dell’incontro con l’altro diverso da sé e l’azione volontaria diventa strumento attraverso il quale scoprire se stessi e diventare cittadini attivi nel proprio tessuto sociale.

AVS opera a Milano, Lecco e provincia in maniera continuativa e non retribuita presso ospedali, centri per disabili, case di riposo, carceri, e in tutti i luoghi dove la figura del clown può portare un momento di sollievo in situazione di disagio fisico, psichico e emotivo.

AVS-Associazione Veronica Sacchi
Via Luigi Guanella 11, 20128 Milano | tel 02.27000276 | fax 02.700523960

Cerca

Copyright © 2021 NoiZona2, developed by AgoràFutura.Net - All rights reserved.

Search